Riaprono al pubblico la Piramide di Menkaure e la Sfinge di Giza

Riaprono al pubblico la Piramide di Menkaure e la Sfinge di Giza

Nonostante l'instabilità socio-politica che sta vivendo l'Egitto, non sempre ci arrivano cattive notizie da quel paese. Una delle migliori notizie in fatto di storia e archeologia è arrivata da pochissimo e sarà sicuramente uno stimolo per chi si reca o intende visitare questo paese millenario ricco di tesori.

Di recente abbiamo visto come dall'Egitto siano iniziati ad aprire monumenti che negli ultimi anni sono stati chiusi per maltempo o perché erano in fase di restauro. Due dei monumenti più impressionanti in Egitto, la Piramide di Menkaure, chiuso per problemi di manutenzione e il Sfinge di Giza, chiuso per restauro, hanno riaperto le porte per la gioia di tutti.

Nonostante il processo di restauro, la Sfinge poteva essere vista e persino fotografata da lontano, ma dopo aver trascorso quattro anni di restauro, è il momento migliore per visitarlo.

Una delle novità della Sfinge è proprio questa è visitabile attraverso un cortile che circonda il monumento stesso, permettendo al visitatore di rimanere colpito dalla maestosità di questo monumento. Tutti i futuri visitatori dovranno acquistare un biglietto a tal fine, con il quale ci sarà già una fonte di reddito per lo Stato e anche un fondo per il restauro del monumento stesso.

In concomitanza con la riapertura al pubblico della Sfinge, il tempio di Amenhotep II è stato aperto al pubblico per la prima volta, che è ai suoi piedi e che svelerà molti dei segreti dell'antico Egitto a chiunque osi visitare questo luogo.

D'altra parte, Piramide di Menkaure Ha un nuovo sistema di illuminazione che ti permetterà di ammirare dettagli che non avresti potuto con il vecchio sistema. Hanno anche rinnovato il sistema di ventilazione e l'accesso, in modo che tutti possano godere di una visita a questo imponente monumento in ogni momento.

Questi riapre e altri a venire, contribuirà in modo significativo al turismo in questo paese, uno dei suoi motori economici, dove la violenza ha provocato un calo significativo delle entrate, che ha portato a una mancanza di investimenti per mantenere o ripristinare molti dei suoi tesori archeologici, ma questa iniziativa può essere una spinta per il ritorno del turismo Fluisci in questo paese e gli amanti dell'egittologia possono realizzare il loro sogno di visitare alcuni dei monumenti più famosi al mondo.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Il mistero della Grande Sfinge di Giza - Robert Bauval