Lo Stato Islamico ora distrugge l'antica città di Dur Sharrukin

Lo Stato Islamico ora distrugge l'antica città di Dur Sharrukin

Lo Stato Islamico continua con i suoi attacchi contro l'eredità irachena e dopo la distruzione Nimrud Y Hatra, ieri l'hanno fatto ha causato danni a Dur Sharrukin, capitale della civiltà assira durante il regno di Sargon II (722-705 a.C.).

Il ministro del turismo e delle antichità del paese Abdel Shirshad ha riconosciuto di aver ricevuto informazioni su questo nuovo attacco contro il patrimonio perpetrato con i bulldozer nella città a 15 chilometri a nord-ovest di Mosul.

Shirshab ha aggiunto quello i terroristi hanno saccheggiato alcune opere d'arte prima di demolire il sito, probabilmente per venderli sul mercato nero, una delle sue forme di finanziamento. Ha anche chiesto aiuto alla comunità internazionale chiedendo che "colpisci il terrorismo ovunque tu sia«.

«Chiediamo supporto aereo"Ha aggiunto, affermando che"la leggerezza della risposta internazionale al terrorismo ha portato alla distruzione del patrimonio iracheno«. «I bombardamenti dell'alleanza internazionale devono proteggere i siti archeologici che i jihadisti vogliono distruggere«, Condannato.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Demolito il primo dei due calvalcavia della A20 Messina-Palermo