Scontro di élite, possibile fine di Teotihuacán

Scontro di élite, possibile fine di Teotihuacán

Secondo le ultime ricerche, Teotihuacan, una delle più grandi città preispaniche del Messico, potrebbe essere crollato a causa di un importante scontro di classe tra l'élite al potere e gli amministratori di quartiere, qualcosa a cui non si era pensato fino ad ora.

Questa città era una delle più grandi del mondo antico, si dice che potrebbe essere paragonabile a Roma, Alessandria o Costantinopoli tra gli altri. Questa città aveva una superficie di 20Km² e più di 125.000 abitanti. Come affermato da Linda Manzanilla, esperta dell'Istituto di ricerca antropologica dell'Università Nazionale Autonoma del Messico, in questa città sono germogliate due classi di élite che sono finite l'una di fronte all'altra, provocando il collasso di Teotihuacán.

Questo è successo intorno VII secolo e la scomparsa di questa città è stata indagata in innumerevoli occasioni e in precedenti occasioni è stato segnalato che il crollo era dovuto a fattori politici, economici e sociali.

Come ha affermato Manzanilla, Teotihuacán aveva una classe dirigente o un'élite statale, che era considerata unica ai suoi tempi poiché era come un'organizzazione aziendale, dove il potere era in poche mani, senza re o qualcosa del genere, con una forma di governo che si scontrava frontalmente con quella dei Maya, altri abitanti della regione messicana.

Sotto l'élite c'erano amministratori di circa 20 quartieri, considerati come nobili di medio rango, che prestavano servizio anche come imprenditori, in competizione tra loro per materie prime e risorse provenienti da regioni lontane.

Il ricercatore ha affermato che le élite di quello stato hanno iniziato a rendersi conto che le élite dei quartieri che circondavano il centro della città cominciavano ad avere un grande potere e funzionavano praticamente in modo autonomo, che ha indotto le élite al potere a iniziare a prepararsi per ciò che potrebbe accadere.

Intorno al 550 d.C. ha iniziato una piccola rivolta dei capi di quartiere, dove tutto è iniziato con un incendio nel corridoio principale dove si trovavano le piramidi di Teotihuacán, così come in alcune delle strutture più importanti appartenenti alle élite al potere.

Durante le indagini la scoperta di un misterioso tunnel dove sono stati trovati più di 50.000 oggetti preispanici. Alla fine del tunnel ci sono tre camere, di cui si ritiene siano presenti tombe con resti di potenti personaggi, sebbene non siano state indagate al momento.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Elite 2 - Scena Finale. Il ritorno di Polo 02x08 ITA