I "Tre Re Magi" di Rubens possono essere visti insieme dopo 130 anni

I

Senza dubbio, la storia è sempre stata strettamente legata all'arte, dove correnti diverse sono state molto presenti in ognuna delle fasi della storia che conosciamo e abbiamo documentato. La pittura è stata una delle più antiche espressioni conosciuteI dipinti sono stati conosciuti dalle grotte della preistoria fino ai giorni nostri, il che lo ha reso persino usato come una forma di comunicazione.

Nel tempo, quelle rudimentali pitture rupestri preistoriche si sono evolute per creare autentiche opere d'arte come I tre saggi, una delle opere più importanti del pittore barocco Peter paul rubens, considerato uno dei migliori pittori di tutti i tempi.

Quest'opera sarà esposta dopo 130 anni alla National Gallery of Art della città americana di Washington DC in una mostra dal titolo: Peter Paul Rubens: The Three Magi Reunited, che dovrebbe essere frequentato da migliaia di persone data la grande importanza del pittore e di un'opera che non si vede da tanto tempo, quindi questa sembra una fantastica opportunità per godere dell'ottimo modo di dipingere del maestro Rubens.

Questa mostra è iniziata il 22 marzo e durerà fino al 5 luglio di quest'anno. È stato possibile grazie a un progetto lanciato dal Ponce Art Museum con il Plantin-Moretu Museum di Anversa (Belgio) e anche la National Gallery of Art di Washington D.C.

Per questa più che interessante mostra, il Ponce Art Museum ha voluto ottenere i tre ritratti dei tre Re Magi, ma per motivi legali, non è stato possibile raccogliere il ritratto del re della National Gallery of Art. Ma alla fine non ci furono problemi perché l'opera del re Gaspare fu inviata dal Belgio per incontrare Melchor nella città nordamericana.

Va ricordato che queste opere appartenevano al migliore amico di Peter Paul Rubens, Balthasar Moretus, che nella vita ha combattuto con tutte le sue forze con una paralisi sul lato destro del corpo. I lavori furono commissionati a Rubens dopo aver inviato alcuni bozzetti dei re per trasformarli in ottime rappresentazioni.

Senza dubbio, questa mostra sarà una fantastica opportunità per godere dell'eccellente arte di Rubens con una mostra che non è stata vista nel continente americano, il che la rende ancora più speciale.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: I Re Magi da Gesù