Gli scavi mostrano che la civiltà Harappa cadde a causa del prosciugamento del fiume Saraswati

Gli scavi mostrano che la civiltà Harappa cadde a causa del prosciugamento del fiume Saraswati

Il Civiltà Harappa è stato un puzzle per decenni. Durante gli scavi a Rakhigarhi, condotti congiuntamente dagli archeologi del Deccan College di Pune e del dipartimento di archeologia di Haryana insieme a scienziati forensi dell'Università Nazionale di Seoul in Corea del Sud, la storia di questa civiltà sta per essere riscritta.

“Dopo il lavoro che stiamo facendo a Rakhigarhi, possiamo confermarlo La civiltà Harappa è almeno 1.000 anni più vecchia di quanto pensassimo. Contrariamente a quanto pensavamo, è sorto a est e si è spostato a ovest ", ha detto Vasant Shinde, vice-preside del Deccan College e direttore del team di archeologi.

Shinde ha anche sottolineato che la priorità di questo scavo era pensare che Rakhigarhi avesse ospitato le tre fasi della cultura Harappa, ma il lavoro degli archeologi lo dimostra Questo luogo è crollato intorno al 2000 a.C. e che questo può essere spiegato da Essiccazione del fiume Saraswati quest'anno.

Le scoperte di Shinde sono condivise da Amarendra Nath, che ha condotto uno scavo a Rakhigari negli anni 1997 e 2000.

[Tweet «#Archeology - La civiltà Harappa è di 1.000 anni più vecchia di quanto si pensasse»]

Un professore dell'Università di Delhi che ha preferito restare anonimo, dichiara che queste nuove indagini non hanno sostegno accademico ma sono motivate da ragioni politico-ideologiche e ritiene che si tratti di un tentativo di riscrivere la storia.


Video: Le mappe impossibili: la Carta Cinese di Ricci e le mappe di Kircher e Piri Reis