Qual è il mito di Galatea, Polifemo e Aci?

Qual è il mito di Galatea, Polifemo e Aci?

Galatea, figlia di Nereo, era uno bellissima ninfa marina che cosa ha ereditato la bellezza da sua madre Gea essere sempre rappresentata come una giovane donna virtuosa dalla carnagione bianca. Ha vissuto in mare ed è sempre stato l'oggetto del desiderio del ciclope gigante Polifemo.

Questo ciclope era brutto, enorme e grossolano, l'antitesi di Galatea. Era il figlio della ninfa Toosa e il dio del mare e degli oceani, Poseidone.

Per quanto lui la volesse, Galatea aveva solo il suo cuore per lui. bellissimo giovane uomo Acis, figlio di un'altra ninfa e del dio Pan.

Il mito di Galatea e Aci

Un giorno, sia Aci che Galatea Si riposarono e si divertirono in riva al mare guardandosi, parlando e sorridendo complice, ma furono scoperti da Polifemo E da allora, ogni giorno li ha guardati di nascosto, poiché questo era l'unico modo per essere un po 'vicino alla sua amata.

In una di queste scappatelle Aci ha cercato di fare qualcosa a Galatea che a Polifemo non piaceva affatto, che è uscito dal suo nascondiglio spaventandoli tutti, soprattutto il giovane, che ha finito per uccidere scagliandogli addosso una pesante roccia mentre fuggiva terrorizzato dal gigante con un occhio solo.

Questo non piacque a Galatea, che corse via dal suo amante che giaceva a terra senza vita. Ha cercato di rianimarlo con tutti i mezzi, ma non poteva fare assolutamente nulla perché non era già nel mondo dei vivi.

Galatea voleva solo piangere e piangere per la perdita della sua amata, quindi chiese consolazione agli dei, che ha creato il file sangue che esce dal corpo di Aci e dalle lacrime di Galatea in un fiume molto profondo e grande, in modo che potessero stare insieme per sempre, mescolati tra loro.

Altre versioni del mito

Esistono diverse versioni di questo mito, che sono apparsi nel corso della storia e dove sono variati in molte occasioni.

In uno di essi, Galatea si dedicò a soddisfare e adorare Polifemo invece di Aci.

In altro, Galatea ha deciso di accettare l'amore di Polifemo e che aveva con sé tre figli: Galata, Celto e Ilirio, che si dice siano i eponimi di Galati, Celti e Illiri.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Gluck: Orfeo ed Euridice - Vieni, appaga il tuo consorte! Orchestra matutina