Mitologia greca: il mito di Medusa e delle Gorgoni

Mitologia greca: il mito di Medusa e delle Gorgoni

Se è presente un personaggio del file mitologia greca che è noto al mondo intero che è le Gorgoni, tre mostri i cui nomi erano Esteno, Euriale e Medusa.

Tutte e tre erano figlie delle divinità marine Forcis e Keto e anche se Medusa era l'unico mortale, è il più famoso di tutti, che è apparso in innumerevoli cronache sulle avventure dei grandi guerrieri greci ed è stato menzionato persino nella mitologia romana.

Una delle caratteristiche principali delle gorgoni è quella le loro teste erano piene di serpenti come peli avevano mani di bronzo, bocca piena di zanne molto affilate e in alcune rappresentazioni sono addirittura raffigurate con ali dorate.

Ma se c'è una cosa per cui sono conosciuti, è quella chiunque li guardasse negli occhi veniva trasformato in pietra.

Tutti temevano le gorgoni e solo un personaggio poteva unirsi a Medusa, Poseidone, che gli ha dato due figli: Pegasus, il famoso cavallo alato e Chrysaor.

Perseo uccide Medusa

Medusa cadde per mano del giovane Perseo, anche se non si sa con certezza come ci sia finito.

Alcuni affermano che per non guardarla negli occhi abbia usato uno scudo lucido e altri dicono che sia volato dentro con i sandali alati di Hermes e le abbia tagliato la testa, l'unico modo per farla finire.

Secondo quanto riferito, portò la testa di Medusa in un sacco ad Atena, ma non senza prima fermare l'attacco del Kraken, un'altra creatura mitologica, trasformandolo in pietra.

Da allora, lo scudo di Atena mostrava il volto della Gorgone, rendendola invincibile. Da parte sua, Perseo rimase con il sangue, che poteva essere un veleno mortale ma anche un intruglio che curava tutto

Il simbolismo di Medusa

Secondo molti studiosi di storia, Medusa simboleggiava per i greci il carattere malvagio di ogni donna, che rappresenta la donna demone, madre della morte e il lato oscuro della femminilità.

Un'altra delle leggende su Medusa è che una giovane donna ha osato rivaleggiare con Atena in bellezza, ma l'ha trasformata nella gorgone, ma queste sono solo alcune delle tante storie e leggende che sono state e verranno raccontate su questo personaggio.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Pollon - Nascita di Atena