Biografia di Simone il Mago: cristiano, pagano e stregone

Biografia di Simone il Mago: cristiano, pagano e stregone

Simone il mago, è conosciuto nella storia grazie a Nuovo Testamento insieme ad altre fonti antiche scritte da lui prima della sua morte. Il ruolo di Simone è discusso come cristiano, ebreo, pagano e fondatore di una nuova religione, mago, stregone e filosofo religioso, tra gli altri.

Si ritiene che Simone sia nato a Samari, sia andato a Gitta e abbia viaggiato a Roma nel tempo di Imperatore Claudio (41 a.C.-54 a.C.).

Simone è cresciuto come pagano e ha seguito il percorso del magia e stregoneria Per la maggior parte della sua vita, pur vivendo in un mondo in cui esistevano cristianesimo e paganesimo, Simone era interessato alla nuova fede cristiana, soprattutto perché si aspettava che il Potere Santo fosse misericordioso con i mortali.

Impressionato dagli insegnamenti del Apostolo FilippoSimone fu battezzato con molti altri della città di Samari e andò al processo dopo che Filippo vide alcune delle sue opere come miracoli.

Simonianesimo

Simon aveva persino la sua religione, il Simonianesimo.. Secondo i Simoniani, il mondo aveva una forma diversa da come credevano e credevano i romani ei cristiani Simon era il padre in forma umana cercando di raccogliere la conoscenza e portare la salvezza alle persone del mondo.

Ippolito, nel suo Philosophumena, descrive in dettaglio la dottrina del simonianismo, spiegando il sistema di emanazioni divine e interpretazioni dell'Antico Testamento che è stato attuato in questa nuova dottrina.

Tuttavia, alcuni ricercatori sostengono che Ippolito mostra una versione più elaborata del simonianismo, poiché le dottrine originali del culto erano molto più semplici e vicine alla storia di Giustino martire e Ireneo.

Simone ha viaggiato nel mondo antico, dalla Palestina e dalla Siria, ad Antiochia, in Egitto e a Roma, fondando chiese con i suoi nuovi insegnamenti.

Alcune fonti lo dicono Simon è morto quando ha chiesto di essere sepolto vivo e dimostrano che poteva scappare, altri invece lo spiegano morì pacificamente vicino ad Antiochia.

Tuttavia, nonostante gli sforzi compiuti nella prima cristianità per sopprimere gli insegnamenti di Simone il Grande e dei suoi seguaci, la fede dei simoniani è sopravvissuta per 2.000 anni, lasciando oggi una setta funzionante.


Video: Lillo e Greg The Movie: Lamico avvelenato