La Polonia inizia a ispezionare il luogo in cui si trova il presunto treno nazista

La Polonia inizia a ispezionare il luogo in cui si trova il presunto treno nazista

La Polonia ha avviato le ispezioni intorno all'area in cui si ritiene che il treno nazista sia stato abbandonato in un tunnel sotterraneo dalla fine della seconda guerra mondiale. Unità militari specializzate in esplosivi hanno esaminato il sito e hanno scattato le prime fotografie, sebbene gli scavi non siano ancora iniziati, secondo Reuters.

L'area in cui si trova il treno è un percorso ferroviario tra Wroclaw e Walbryzch, che fino alla fine della seconda guerra mondiale erano in territorio tedesco. Negli ultimi mesi di guerra ea causa dell'avanzata dell'Armata Rossa, i tedeschi si ritirarono e trasportarono molti oggetti di valore in Germania, risultato del saccheggio dell'Europa occupata.

Il ministro della Difesa polacco Tomasz Siemoniak ha confermato giovedì scorso che una squadra di ricognizione militare sta per ispezionare il luogo in cui si ritiene si trovi il treno nazista, ma all'interno dell'Esecutivo stesso ci sono voci che ne mettono in dubbio l'esistenza, tra cui il Ministro della Cultura, Malgorzata Omilanowska.

I cacciatori di tesori che affermano di aver scoperto il treno hanno infranto il loro anonimato per protestare contro la mancanza di sostegno da parte dell'amministrazione polacca. Si chiamano Piotr Koper e Andreas Richter e hanno chiesto alle autorità locali il 10% del tesoro che presumibilmente contiene il treno e assicurano che con quei profitti finanzierebbero un museo a Walbrzych dove verrà mostrato il treno nazista e la sua storia.


Video: Caccia Ai Tesori Di Hitler: LOro Nazista