Affermano che un antico tempio a Malta sia stato costruito da una civiltà avanzata

Affermano che un antico tempio a Malta sia stato costruito da una civiltà avanzata

I costruttori di un tempio preistorico a Malta devono essere stati una civiltà avanzata, secondo il punto di vista dell'accademico norvegese Tore Lomsdalen.

Nel suo libro intitolato "Paradiso e scopo nella Malta preistorica: sole, luna e stelle nel tempio di Mnajdra', Lomsdale ne porta di nuove testimonianze e segni dell'architettura presente nel tempio e del suo rapporto con il cielo. L'idea è che i monumenti megalitici siano costruiti in modo da essere allineati con il sole, la luna e le stelle, come è stato documentato.

Lomsdalen ha presentato le prove basate su osservazioni archeo-astronomiche, campo di studi che unisce la conoscenza dell'archeologia e dell'astronomia. Durante gli equinozi, il 20/21 marzo e il 22/23 settembre, all'alba, il sole illumina perfettamente il corridoio centro-sud del tempio. Durante il solstizio, il 21 giugno e il 21/22 dicembre, il tramonto corrisponde alla sommità delle porte.

I costruttori di templi sapevano perfettamente quali parti del tempio volevano che fossero illuminate e quali parti fossero al buio. L'orientamento specifico sembra essere correlato alle cerimonie rituali celebrate durante i solstizi e gli equinozi.. Sembra che Malta avesse una società cacica, con una potente classe sacerdotale e che in particolari periodi dell'anno si tenessero banchetti e sacrifici animali.

Il complesso Mnajdra è stato costruito in diverse fasi, a partire dall'inizio Fase Ggantija (3.600-3.000 a.C.) alla fine Fase di rullaggio (3.000-2.500 a.C.), Lomsdalen pensa che la camera inferiore del tempio sia la parte più antica.

La camera è un tempio a sé stante, con ingresso indipendente e tre altari. La parte orientale di Mnajdra è stata costruita durante il periodo Ggantija, mentre la parte settentrionale è stata costruita durante il periodo Taxien. Ciascuna delle estensioni del tempio veniva realizzata quando la luce smetteva di entrare nelle stanze, quindi i costruttori del tempio fecero nuovi altari. L'allineamento delle pietre con la luce era sempre più complesso e sofisticato ad ogni estensione.


Video: MALTA - TEMPIO DI HAGAR QIM - BLUE GROTTO - MARSAXLOKK - 4k