Roccia con dipinti preistorici scoperti in India

Roccia con dipinti preistorici scoperti in India

In India, esattamente a Vijayawada, molto vicino a Kadiri, distretto di Anantapur nell'Andhra Pradesh, sono state trovate pitture rupestri in una roccia, che è conosciuta localmente come Rukalagundu, e dopo essere state studiate è stato determinatorisalirebbe al Mesolitico.

Il team di archeologi ha chiesto all'amministrazione del distretto di Anantapur di avere una strada di accesso a questo luogo oltre a una serie di servizi minimi ed è stato persino richiesto che questo luogo sia dichiarato zona archeologica protetta e lo faccia diventare parte del conglomerato archeologico costituito dai punti di Kadiri, Timmammamarrimanu e Katarupalle.

Il direttore del Centro Culturale Vijayawada, il Dr. E. Siva Nagi Reddy, insieme al suo team, erano incaricati di scoprire le pitture rupestri di questa roccia grazie ai consigli di uno dei residenti della zona, che aveva visto qualcosa di strano in lei.

Reddy ha detto alla stampa di aver notato un paio di pitture rupestri tra cui una lucertola, disegni geometrici e quelli che sembravano uomini che ballavano e cercavano strumenti, tutti dipinti in ocra rossa.

Lo scoglio si trova su un piccolo tumulo situato a tre chilometri a est del paese, in un luogo di relativamente facile accesso ma se ci fosse qualcuno che lo avesse visto prima non si sarebbe reso conto dell'importanza che questo può avere. trovare.

Attualmente ci sono molte aspettative su questa scoperta storica e si dice che questi dipinti risalgano tra il 10.000 e l'8.000 a.C. Questa conclusione è stata raggiunta grazie a precedenti reperti e alla tipologia simile ad altri reperti rinvenuti a Budagavi, Velpumadugu, Uravakonda Mandal e Lakyandurg Mandal come affermato da N. Chandramouli, specialista in arte rupestre dell'India meridionale.

Questo è un altro dei tanti esempi di l'arte preistorica che da anni è stata scoperta in un paese così ricco storicamente, e questo sicuramente continuerà a sorprenderci.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Le api sentinelle dellambiente