In dubbio la teoria dello Stretto di Bering come via per l'insediamento dell'America

In dubbio la teoria dello Stretto di Bering come via per l'insediamento dell'America

Fino ad ora, l'ipotesi più accettata sull'insediamento dell'America era quella che indicava che le prime persone attraversarono dall'Asia all'America attraverso un vecchio ponte di terra tra la Siberia e l'Alaska (lo stretto di Bering), in attesa che due enormi lastre di ghiaccio che ricoprivano tutto il Canada iniziassero a ritirarsi.

Tuttavia, in questi giorni è stato pubblicato sulla rivista Nature uno studio, condotto da un gruppo internazionale di ricercatori guidati da Eske Willerslev, genetista evoluzionista presso il GeoGenetics Center dell'Università di Copenhagen e dell'Università di Cambridge, che utilizza DNA antico che tratto da un punto cruciale di questo corridoio, ha abbattuto questa teoria.

Attraverso il DNA, gli scienziati sono stati in grado di creare un quadro completo di come e quando sia la flora che la fauna sono emerse in questa regione in quel dato periodo, concludendo che gli esseri umani potrebbero aver viaggiato nello stretto di Bering qualche tempo fa. 12.600 anni, ma cosa prima era davvero impossibile farlo non avendo risorse di base come il legno (utile per combustibile e attrezzi), né animali poiché erano la loro fonte di cibo.

Willersley ha commentato che 'La conclusione è che, sebbene il corridoio fisico sia stato aperto per 13.000 anni, non è stato possibile utilizzarlo fino a diverse centinaia di anni dopo.«.

Se questa teoria è confermata, i primi americani non sarebbero passati dallo stretto di Bering poiché erano stati presenti nel continente molto tempo prima, quindi dovevano averlo raggiunto con altri mezzi, il più accettato era quello della costa del Pacifico.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Life on Tristan da Cunha the Worlds Most Remote Inhabited Island