La prima arma da fuoco imperiale cinese è stata battuta all'asta per 2,5 milioni di euro

La prima arma da fuoco imperiale cinese è stata battuta all'asta per 2,5 milioni di euro

Oggi, giovedì 10 novembre, è stato venduto all'asta da Sotheby`s la prima arma da fuoco cinese con marchio imperiale per un totale di $ 2.461.400. L'arma, un fucile squisitamente progettato prodotto nelle officine imperiali, è stato creato per l'imperatore Qianlong della dinastia Qing, probabilmente il più grande collezionista e mecenate delle arti nella storia cinese.

Robert Bradlow, Senior Director of Chinese Artworks di Sotheby`s, ha dichiarato che «Quest'arma è uno dei tesori cinesi più significativi in ​​questa asta. Il risultato dell'asta odierna sarà ricordato come una delle storiche vendite di un oggetto cinese che simboleggia l'apice dell'artigianato imperiale durante la dinastia Qing.«.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Usa: un bambino uccide la sorellina con un fucile ricevuto in regalo