Trovano una tomba con sepolture dell'epoca della peste nera in Inghilterra

Trovano una tomba con sepolture dell'epoca della peste nera in Inghilterra

Un rarissimo «Fossa comune»Contenente 48 vittime di Morte Nera È stato trovato in un monastero del XIV secolo nel nord-est dell'Inghilterra, hanno riferito gli archeologi dell'Università di Sheffield che hanno lavorato nel sito.

Questa triste scoperta fatta nel Abbazia di Thornton, comprende scheletri di 27 bambini, il resto appartenente a uomini e donne.

Le ossa erano datate Carbon-14 intorno all'anno 1300, quando la peste nera ha scosso il continente europeo che ha perso fino al 60% della popolazione, essendo considerata una delle pandemie più mortali della storia umana.

[Tweet «#Storia - L'Europa ha perso fino al 60% della sua popolazione a causa della peste nera»]

Il test del DNA ha rivelato la presenza dell'enterobatterio Yersinia pestis, il responsabile di questa malattia, che era stata precedentemente identificata in due cimiteri del XIV secolo a Londra, che erano stati creati per seppellire un gran numero di morti per questa malattia.

"PER Sebbene si stima che fino alla metà della popolazione inglese sia morta durante la peste nera, le tombe multiple associate a questo evento sono estremamente rare nel paese.'Ha spiegato Hugh Willmott dell'Università di Sheffield.

Gli archeologi hanno spiegato che l'entità del ritrovamento suggerisce che la comunità è stata sopraffatta dalla malattia e che "hanno cercato di smaltire i loro cari nel modo più normale possibile«.

«Il ritrovamento di una sepoltura di massa fino ad ora sconosciuta e del tutto inaspettata risalente a questo periodo in una zona tranquilla del Lincolnshire rurale è finora unico e fa luce sulle reali difficoltà che una piccola comunità mal preparata a fare. di fronte a una minaccia così devastanteWillmott ha aggiunto.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Foscolo