Libro "Prodigiorum Ac Ostentorum Chronicon", il bestiario di Corrado Licostene

Libro

Il bestiario «Prodigiorum Ac Ostentorum Chronicon»È uno dei libri più strani e impressionanti al mondo. Una vera enciclopedia di bestie e creature creata da Conrad Lycosthenes nel 1557, dove ha compilato tutte quelle creature che vari viaggiatori avevano scoperto nel corso della storia.

Il suo nome completo è in realtà «Prodigiorum ac ostentorumronicon, quae praeter naturae ordinem, et en superioribus et su inferioribus mundi regionibus, ab exordio mundi usque ad haec nostra tempora acciderunt«, E in esso troviamo da leopardi e iene ad altri esseri piuttosto immaginari.

Ciò che è veramente misterioso in questo libro è come Licostene descrive esattamente alcuni animali di cui difficilmente poteva avere dati anche approssimativi, come l'alce canadese, il rinoceronte e l'elefante indiano o il babbuino nero, un primate della famiglia dei babbuini dell'Africa meridionale.

Ma non solo di questi animali, ma gli esperti mettono in luce anche le descrizioni del coccodrillo, del pellicano e del più sorprendente di tutti, l'uccello Dodo di Mauritius, scoperto ufficialmente nel 1598, cioè a più di 40 anni dalla pubblicazione del bestiario.

Galleria di disegniProdigiorum Ac Ostentorum Chronicon

Qui puoi goderti una breve galleria sulle opere all'interno:

La presentazione richiede JavaScript.

Se vuoi vedere di più su questo bestiario, puoi seguire i seguenti link:
Prodigiorum Ac I
Prodigiorum Ac II

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Ancient Astronaut Theory. National Geographic