Una delle più antiche necropoli megalitiche della Spagna rinvenuta a Granada

Una delle più antiche necropoli megalitiche della Spagna rinvenuta a Granada

Un team di archeologi dell'Università di Granada ha scoperto nella Sierra de Darro una necropoli nel sito chiamato «Panoria", A partire dal 5.000 e 6.000 anni, essere il più antico di Granada e uno dei più utilizzati in Europa.

Gli scavi hanno rivelato che questa necropoli era in uso da oltre un millennio, tra il 3525 e il 2125 a.C.

Gli archeologi hanno trovato e studiato il camere sepolcrali poligonali o rettangolari che erano costruite con grandi lastre di pietra, a cui si accede attraverso stretti corridoi.

Attraverso datazione al radiocarbonio, un sistema che data cronologicamente la morte di organismi viventi che degradano il carbonio 14, hanno datato 19 individui, uomini e donne, rinvenuti nelle cinque tombe scavate, ottenendo così che le prime sepolture furono effettuate tra il 3525 e il 3195 a.C., e l'ultimo tra gli anni 2125 e 1980 aC

Questa datazione, dove è dimostrato che è stato utilizzato per almeno un millennio, converte in Panoria nel più antico spazio rituale e funerario di Granada e uno dei sopravvivenza più lunga in Europa.

Oltre ai resti umani sono stati rinvenuti vasi, punte di freccia, coltelli di selce, ceramiche e conchiglie, oggetti che facevano parte degli arredi funerari e dei riti funerari tipici dell'epoca.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Sud Africa: scoperte strutture di una civiltà risalente a anni fa