L'Oracolo di Claros a Colophon

L'Oracolo di Claros a Colophon



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Chiaro, chiamato anche Chiaro, è uno dei siti archeologici più importanti della Turchia e il sito del famoso Oracle of Claros, un santuario dedicato ad Apollo nel colophon poliziotti in Ionia (Asia Minore).

Secondo la tradizione, i primi greci che arrivarono a Claros, abitato dai cosiddetti caro, famosi mercenari situati a sud-ovest dell'attuale Turchia, erano i cretesi comandati da Racio.

Racio, sposato con Manto, la figlia di Tiresia che era un indovino cieco nella città di Tebe e uno dei più importanti indovini della mitologia greca insieme a Calchas, è venuto a Claros per ordine del Oracolo di Delfi insieme ai prigionieri tebani da quando la città di Argo conquistò Tebe.

Continuando con la tradizione e secondo testo di "Corografia" di Pomponio Mela, Manto fu colui che eresse il tempio di Apollo Cario e di suo figlio Mopsus, fu colui che espulse i Cariani dalla zona secondo Pausania, per diventare in seguito un file cassiere di fortuna in primo piano.

Dietro il Guerra di Troia, l'indovino è arrivato a Claros Calcante chi ha agito come augure a Troiae sfidò Mopsus a vedere quale dei due fosse il migliore indovino. Il vincitore di quel concorso era Mopso e secondo i racconti StraboneQuesto fece morire di dolore Calcante.

Il rituale all'Oracolo di Claros

Tacito si riferisce in "Annali II come erano i rituali all'Oracolo di Claros, che sono stati dati da sacerdoti delle famiglie di Mileto, differendo così dal Oracolo di Delfi in cui sono stati trasmessi dalle donne.

Il rituale, continuando con ciò che si riferisce Tacito nel suo libro Annali, fu che dopo aver sentito il nome e il numero del sacerdote, discese nella grotta dove bevve l'acqua di una fontana e tornò per dare risposte in versi.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Loracolo di Nostradamus