L'origine complessa dei Neanderthal: analisi della mascella Mountmaurin-La Niche

L'origine complessa dei Neanderthal: analisi della mascella Mountmaurin-La Niche

Un team del Centro nazionale di ricerca sull'evoluzione umana (CENIEH), guidato da José María Bermúdez de Castro, insieme alla ricercatrice francese Amélie Vialet, del Museo di storia naturale di Parigi, ha appena pubblicato sulla rivista PLOS ONE un articolo sul Mandibola del Pleistocene medio da Mountmaurin-La Niche (Francia), quale rivela la complessità dell'origine dei Neanderthal.

Questa mascella è stata trovata da Raoul Cammas il 18 giugno 1949, nelle cavità carsiche di Mountmaurin all'interno di La grotta di nicchia, dove sono comparsi strumenti in pietra e resti fossili di diverse specie di canidi, equidi e ursidi che hanno contribuito a collocarlo nel tempo.

L'età presunta di questa mascella, tra 200.000 e 240.000 anni, presumeva una stretta somiglianza morfologica con la mascella dei Neanderthal europei, in particolare nei denti; ma le tecniche matematiche applicate allo studio di un campione molto ampio di mascelle, compreso un gruppo di esemplari africani recenti, rivelano che si colloca tra gli esemplari più arcaici d'Europa, compresi quelli di Dmanisi.

Troviamo una mascella arcaica e denti che sono tassonomicamente indiscutibilmente Neanderthal, il che supporta l'ipotesi che l'evoluzione del lignaggio di Neanderthal non sia stata lineare ma piuttosto mosaico.", Spiega Bermúdez de Castro.

Coesistenza di diversi lignaggi di ominidi

Considerato il più antico fossile umano trovato in Francia per due decenni, la mascella ha fatto parte di diversi studi comparativi, evidenziando la descrizione pubblicata da G. Billy e Henri V. Vallois nel 1977. Lo studio è stato condotto più di 40 anni fa, nel quadro di quanto allora si conosceva e delle attuali teorie sulla colonizzazione del continente europeo.

Ma, L'evoluzione umana in Europa è stata senza dubbio molto più complessa di quanto si pensasse solo un paio di decenni fa, come spiegato in questo articolo intitolato Una rivalutazione della mandibola di Montmaurin-La Niche (Haute Garonne, Francia) nel contesto dell'evoluzione umana del Pleistocene europeo, a cui hanno partecipato anche Mario Modesto, María Martinón-Torres e Marina Martínez de Pinillos.

[Tweet "La #evoluzione umana in Europa è stata senza dubbio molto più complessa di quanto si pensasse"]

La possibilità che almeno un paio di lignaggi di ominidi sarebbero coesistitie che gli incroci, gli isolamenti prolungati, la deriva genetica e altri processi erano comuni nell'Europa del Pleistocene centrale sta guadagnando forza, così come abbandonare ipotesi lineari, come "accrescimento".

L'ascesa dei classici Neanderthal del tardo Pleistocene è una questione che non può essere accantonata. Rimangono molte domande e la mascella di Montmaurin-La Niche è ora aggiunta all'elenco dei file X.", Conclude Bermúdez de Castro.

attraverso Sinc Agency

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Neanderthals Vs Homo Sapiens. Planet of the Apemen: Battle For Earth - BBC