Un quartiere della città di Pompei sta per essere scoperto

Un quartiere della città di Pompei sta per essere scoperto

Un quarto del Città di Pompei si scoprirà con droni, laser e realtà virtuale, ha spiegato la scorsa settimana il direttore generale di Pompei, Massimo Osanna.

Le nuove esplorazioni high-tech si svolgeranno a nord della città già scoperta, un'area inesplorata sin dal eruzione del vulcano Vesuvio nel 79 d.C. che seppellì Pompei sotto le sue ceneri.

La superficie di mezzo ettaro comprende la nuova area un vicolo sepolto con edifici lungo di esso, compreso taverne, case e negozi.

«Speriamo di fare grandi scoperteOsanna finì.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove poter condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Scavi di Pompei, riapre al pubblico il quartiere di lusso: Chiuso per decenni