Elenco completo delle principali divinità dell'Egitto

Elenco completo delle principali divinità dell'Egitto

Il pantheon degli dei egizi è una delle civiltà più numerose e interessanti. Per cercare di organizzare queste informazioni, abbiamo sviluppato un file elenco completo delle principali divinità d'Egitto che puoi vedere di seguito.

Nomecaratteristiche
AmmonRappresentava il sole ed era quindi il Signore dei Cieli e di tutta l'eternità. Come Amon-Ra, possedeva il potere del rinnovamento costante. Era il dio di Tebe, formando con Mut (dea del cielo) e con Jonsu (protettore della vita) la sacra trilogia di questa città.
Anoukis (o Anouket)Dea della vita e dea della regione delle cascate. Era raffigurata con una corona di piume.
AmsetCon una testa umana, era insieme ai suoi fratelli guardiani dei punti cardinali, rappresentando il Sud. Insieme alla dea Iside, era il protettore del vaso che contiene il fegato del defunto.
Anubis"Signore della terra d'Occidente", che equivale a dire "Signore dei morti". È il giudice e il protettore dei morti. Era rappresentato con la testa di uno sciacallo.
Apap (in greco Apophis)Il serpente malvagio.
ApisIl sacro "Toro Bianco", il dio incarnato.
Apophis (Apap)Il distruttore dell'Universo.
ArouerisL'universo ideale.
AtonFu adottato dal faraone Amenofi IV, come l'unico Dio (il faraone fu ribattezzato Akhenaton), essendo rappresentato da un sole i cui raggi terminavano le mani.
AtumÈ il Dio che ha creato se stesso. Era strettamente imparentato con Ra e rappresentava il suo aspetto al tramonto. Era rappresentato con una doppia corona in testa.
BastetIn origine era la protettrice del faraone, anche se in seguito le sue qualità protettive e pacifiche divennero più importanti. Era rappresentato con la testa di un gatto.
BenuLa fenice degli egiziani.
Essere sDio del piacere e del matrimonio. Era rappresentato come un essere deforme.
ButoDea serpente, protettrice del Basso Egitto.
DuamutefFiglio di Horus, guardiano con i suoi fratelli dei punti cardinali che rappresentano l'Oriente. Era rappresentato con la testa di uno sciacallo ed era, insieme alla dea Neit, la protettrice del vaso che conteneva lo stomaco del defunto.
GebDio della terra. Faceva parte del Sacro Eneade di Heliopolis. È rappresentato come un uomo che porta un uccello (oca o cigno) sulla testa
HapiÈ il nome del fiume Nilo come dio. È rappresentato come un essere androgino, un uomo con un seno femminile, che indossa una corona composta da loto (simbolo dell'Alto Egitto) e papiro (simbolo del Basso Egitto).
HapiUno dei figli di Horus, con la testa di un cinocefalo che, insieme alla dea Nef, custodiva il vaso che conteneva i polmoni dei morti. Era anche con i suoi fratelli, custode dei punti cardinali, in rappresentanza del Nord.
HarmachusLa sfinge egizia, chiamata "Horus all'orizzonte" poiché Horus avrebbe preso quella forma per sconfiggere Set.
ArpocrateFiglio di Horus.
HarsomtusDio della creazione e della fertilità, figlio di Hathor e Horus.
HathorDea del cielo, "la grande mucca celeste" che ha creato il mondo. Figlia di Ra, è la protettrice delle donne, la dea della gioia e dell'amore. Era rappresentata come una mucca, una donna con la testa di una mucca o una donna con una testa umana e due corna.
HathorsDee che hanno protetto la nascita e predetto il futuro del bambino.
EhDea rana dell'eternità.
HeketDea Rana, simbolo dell'immortalità e dell'Acqua, del momento in cui la vita latente inizia a manifestarsi.
HorusÈ il Grande Dio, ha regnato in Egitto prima dei faraoni e faceva parte di diverse trilogie, la più importante insieme a Iside e Osiride. Era il grande nemico di Seth. I suoi quattro figli, Amset, Hapi, Duamutef e Quebehsenuf, sono i guardiani dei quattro punti cardinali e i protettori delle viscere delle mummie. È rappresentato con un falco o un uomo dalla testa di falco.
EhL'eternità creativa.
IcukL'oscurità dello spazio.
IhiDio della musica, figlio di Hathor.
ImentetDio della morte.
ImhotepDio di saggezza. Figlio di Ptah ed è apparso come un certo aspetto di Thoth
IsfetAntitesi di Maat, rappresentava il disordine, l'ingiusto e il falso.
IsideLa grande Dea Madre, con il marito Osiride, è una delle divinità più importanti dell'antico Egitto. Dea protettrice che accompagnava il Sole. Quando apparve con un velo che le copriva il viso, rappresentava la Dea del Mistero. Ha assunto varie forme, ma principalmente come una donna con un trono in testa.
Jonsu (Chons o Joms)Sebbene il suo culto appaia nel “Libro dei Morti, è nel Nuovo Regno che assume grande importanza. A Tebe fa parte della triade principale con Ammon e Maut. Moon God, è protettore della vita, guaritore e indovino.
KebhsenufUno dei figli di Horus, con la testa di falco che, insieme alla dea Selkis, è il guardiano del vaso che contiene gli intestini dei morti. Era insieme ai suoi fratelli, custode dei punti cardinali, in rappresentanza dell'Occidente.
KekDio delle tenebre, rappresentato con la testa di un serpente.
KeketLa forma femminile di Kek, con caratteristiche simili.
KhemDio della risurrezione, che simboleggia la vegetazione e la generazione.
.
KhepriÈ il dio Scarabeo, simbolo delle trasformazioni e del rinnovamento della vita.
KhnefRappresentazione della potenza potenziale.
Khnum (Jnum)È lui che modella, il creatore, il Demiurgo. Dio del Nilo che discende sulla terra fertilizzandolo. Era adorato in Elefantina formando una triade con Satis (dea delle cascate) e Anoukis (dea della regione delle cascate). Era rappresentato con la testa di un caprone.
KoketIl buio.
MaatPersonificazione della giustizia, equilibrio e verità. Personifica l'ordine e i valori dell'antico Egitto. La moglie di Toth, era rappresentata come una donna con una piuma di struzzo sulla testa.
MafdetDea delle esecuzioni.
MehitMoglie di Onuris (che simboleggia la forza cosmogonica del sole). È solo un'altra forma di Tefnet.
MentuDio tebano della guerra. Era rappresentato con la testa di un falco.
MinDio della fertilità, della vegetazione e dei raccolti, e anche delle strade.
Mut (Maut)Seconda persona della trinità di Tebe insieme ad Amon e Jonsu (o Jons), era chiamata la Signora del Cielo ed era la Dea Madre. Era rappresentata con un berretto da avvoltoio e in cima, la doppia corona.
NeftiSorella di Osiride, Iside e Seth (o tifone). Ha personificato l'abisso, la grande profondità, la notte. Ha avuto un figlio con Osiride: Anubis. Secondo Plutarco, rappresenta tutto ciò che è sotterraneo (disintegrazione, germinazione), mentre Iside rappresenta coloro che sono sopra la terra, cioè il mondo materiale.
Nefertem (Nefertum o Atum)Dio benefattore, figlio di Ptah e Sekhmet, con il quale ha formato la sacra triade di Memphis.
NeithDea guerriera, protettrice delle arti domestiche. I suoi simboli erano l'arco e lo scudo.
NekhbetDea avvoltoio dell'Alto Egitto, protettrice dei Parti.
Niat (Amon, Amonet)L'invisibile, l'inafferrabile, il vento.
NiautImmobilità.
Senza reteIl caos e il caldo.
SuoraMateria creativa e fertile.
NoceDea del cielo, rappresenta lo spazio infinito. È rappresentata come una donna che porta un bicchiere sulla testa.
OnurisRappresenta la forza cosmogonica del sole.
OphoisCon la testa di un cane o di uno sciacallo, non deve essere confuso con Anubis. È un antico dio guerriero.
OsirideUno degli dei più importanti dell'Egitto, che rappresenta la forza creatrice della natura, il principio germinale. Era il giudice dei morti. Costituiva una triade divina con Iside e Horus. Era rappresentato come un uomo avvolto in un velo, che incoronava il suo volto verdastro con un'alta mitra con due penne di struzzo, portando tra le mani (libero dal sudario) la frusta e lo scettro a forma di uncino, simboli del potere supremo.
PtahEra adorato a Memphis, il dio protettore di artigiani e artisti, ed era adorato in una triade con Sekhmet (dea della guerra) e suo figlio Nefertum. È il Dio del Fuoco e il soffio vitale di cui le creature hanno bisogno per la loro esistenza. Era generalmente rappresentato come un uomo mummificato che portava uno scettro tra le mani.
RAEra adorato principalmente a Heliopolis. Nasce di sua spontanea volontà dal seno di Nun. È l'anima universale manifestata e anche il Sole manifestato. Era considerato il padre del faraone. Di giorno era Ra-Harajte, di notte Aton. Era rappresentato con la testa di un falco.
RenenutetDea dei raccolti.
Safekht, Sifix o SeshetLa moglie di Toth, era la dea lunare, nonché la dea della scrittura e della storia. È raffigurata con una stella a cinque o sette punte.
SatisDea della cataratta, era rappresentata come una donna che indossa la corona bianca.
Sebek (Safekh, Sebakh o Sobek)Dio dell'oscurità e della notte, era rappresentato da un coccodrillo.
Sekhmet"Il potente". Dea della guerra e dei combattimenti, moglie di Ptah e madre di Nefertum (che componeva la triade divina di Menfi). Era rappresentata come una donna con la testa di leonessa.
SelkisDea Scorpione, protettrice della magia.
SerapisDio solare che ha sostituito Osiride nel culto popolare. Fu introdotto da Tolomeo I Soter, combinando aspetti greci ed egizi. Era anche rappresentato come un serpente (della saggezza).
SethPotente dio del deserto, personificazione della natura selvaggia, in opposizione al dio della vegetazione e dei raccolti di suo fratello Osiride. Era rappresentato come un animale molto strano, con un muso lungo e orecchie erette.
ShuÈ il sostegno del cielo ed è tra i suoi due figli Geb (dio della Terra) e Nut (dea del cielo). È raffigurato come un uomo che indossa una piuma di struzzo sulla testa. Era, insieme a sua sorella gemella Tefnet, la prima coppia divina nata da Ra.
SokarisEra prima un dio della vegetazione, prima di essere considerato la Divinità dei Morti. È raffigurato come una mummia dalla testa di falco.
Tefnut (o Tefnet)La dea figlia di Ra, la sorella di Shou, era rappresentata con la testa di una leonessa.
ThuerisA forma di ippopotamo, testa di coccodrillo e artigli di leonessa, era la dea della maternità.
TifoneNome con cui è noto anche Seth. Non è realmente il dio del male, ma dei principi cosmici inferiori.
TothUno dei più misteriosi del Pantheon egizio, rappresentato con la testa di un ibis o cinocefalo e successivamente con il disco lunare. Era un dio lunare, di saggezza, inventore della scrittura e delle leggi; Creatore. Era anche l'archivista degli dei e Osiride nel giudizio dei morti.
WadjetDea protettrice del Basso Egitto. Era raffigurato come un cobra eretto.
WadjnerDio del Mar Mediterraneo.

Principale triade divina: Osiride, Iside e Horus.

Sacra Triade di Elefantina: Jnum, Satis e Anuket.

Sacra triade di Menfi: Ptah, Sekmet e Nefertum.

Sacra triade di Tebe: Amon, Mut e Jonsu.

Ogdoad di Hermopolis: Nun, Nonet, Heh, Hehet, Kek, Keket, Amun, Amonet.

Ennead di Heliopolis: Atum, Shu e Tefnut, Nut e Geb, Osiride, Iside, Seth e Nephthys.


Video: i grandi misteri dell antico egitto documentario completo National Geographic