Una siccità ha causato il declino della società Maya classica

Una siccità ha causato il declino della società Maya classica

UN periodo di grave siccità verso la fine del primo millennio probabilmente ha segnato il destino della società Maya classica.

Fino ad ora, la caduta degli antichi Maya era stata usata per mostrare come i bruschi cambiamenti climatici - come un periodo eccezionalmente secco - potessero aver contribuito al loro declino, ma non era del tutto chiaro quanto fosse secco quel periodo.

Nuova ricerca, pubblicata sulla rivista Scienza, dimostra quantitativamente quanto era asciutto il suolo quando le popolazioni delle pianure Maya iniziarono ad "evaporare".

Gli scienziati, guidati dall'Università di Cambridge (Regno Unito), hanno ricostruito la composizione isotopica dell'acqua del lago Chichancanab, in Messico, utilizzando carote di sedimenti contenenti gesso precipitato.

Riguarda "una tecnica che prevede l'analisi isotopica di acque strutturalmente legate al gesso sedimentario, depositato in condizioni di siccità”, Sottolineano gli autori, guidati da Nicholas Evans, dell'università britannica.

Per determinare l'aridità passata, il team ha misurato le composizioni del triplo isotopo di ossigeno e idrogeno nelle molecole d'acqua trovate nella struttura del gesso depositato negli strati del fondo del lago.

I dati sugli isotopi hanno fornito "misure dirette dei cambiamenti passati nell'idrologia del lago", sottolineano nel loro lavoro.

Una drastica riduzione delle precipitazioni nel territorio Maya

I risultati lo rivelano le precipitazioni annuali tra 1.000 e 800 anni fa nelle pianure Maya sono diminuite tra il 41% e il 54%. Durante i periodi di maggiore siccità potrebbero diminuire fino al 70%.

Inoltre, confrontando le condizioni attuali, gli autori sono stati in grado di determinare per la prima volta che in quel momento c'era una diminuzione compresa tra il 2% e il 7% dell'umidità relativa.

La ricerca conferma quindi la gravità e la durata della siccità subita dalla società Maya di pianura e fornisce i dati quantitativi necessari per comprendere meglio l'impatto che ha avuto sui sistemi agricoli e socio-politici Maya.

Via Agenzia Sincronizza

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: La INCREÍBLE HISTORIA de CHICHÉN ITZÁ la PIRÁMIDE MAYA