Storia geologica della Terra: il periodo Ordoviciano

Storia geologica della Terra: il periodo Ordoviciano

Il Periodo ordoviciano È il periodo che segue il periodo Cambriano all'interno dell'era Paleozoica che va da 485 milioni di anni fa a 440 milioni di anni fa.

L'Ordoviciano era un tempo in cui storia della terra in cui si sono evolute molte specie che troviamo ancora oggi, come alcuni pesci primitivi, cefalopodi e coralli.

Tuttavia, le forme di vita più comuni erano trilobiti, lumache e crostacei; e come fatto notevole è il colonizzazione della terra da parte dei primi artropodi, che strisciarono per occupare il Gondwana, che fino ad ora era un continente privo di vita animale.

L'estinzione Ordoviciano-Siluriano

Verso la fine del periodo, il Estinzione Ordoviciano-Siluriano, si è verificato quando l'Oceano Giapeto è stato chiuso quando il Gondwana si è spostato dall'equatore al Polo Sud e Laurentia si scontra con il Baltico, provocando un forte calo del livello del mare e uccidendo la vita sulla costa.

Ciò ha causato a enorme glaciazione, lasciando la Terra come un grande "palla di neve", dove Il 60% degli invertebrati marini si è estinto.

Potrebbe interessarti:

Il periodo Cambriano
Il periodo siluriano
Il periodo devoniano
Il periodo Carbonifero
Il periodo Permiano
I supercontinenti della Terra

Immagine: Shutterstock

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: LEra dei Molluschi. Ordoviciano. Cronache Biogeologiche Ep. 4