Confermato: la mummificazione nell'antico Egitto esisteva molto prima del pensiero

Confermato: la mummificazione nell'antico Egitto esisteva molto prima del pensiero

Nel 2014 abbiamo fatto eco a uno studio delle Università di York, Oxford e Macquarie, in cui hanno stabilito che la mummificazione nell'antico Egitto è iniziata 1.500 anni prima del previsto.

Adesso, nuovi studi hanno confermato quel rapportoe lo sostengono anche avrebbe potuto resistere per millenni, anche se devono ancora svolgere ulteriori studi su altre mummie per poterle datare in modo più accurato.

In questa occasione, hanno effettuato test approfonditi sulla mummia datata tra il 3700-3500 a.C. che è presente al Museo di Torino dal 1901, subendo trattamenti conservativi e analisi chimiche, ottenendo risultati che ha portato a confermare che l'imbalsamazione è stata effettuata almeno 1.500 anni prima del previsto.

Le analisi chimiche hanno rilevato che la mummia aveva subito un processo di imbalsamazione olio vegetale, resina di conifera riscaldata, una gomma vegetale, zucchero e un estratto di piante aromatiche; che venivano mescolati e usati per impregnare i tessuti funebri della mummia.

La grande scoperta è che questa ricetta conteneva agenti antibatterici, che furono usati in proporzioni simili dagli imbalsamatori egiziani 2.500 anni dopo, durante il picco della mummificazione.

"I risultati cambiano significativamente la nostra comprensione dello sviluppo della mummificazione e dell'uso di agenti per l'imbalsamazione", ha spiegato il professor Tom Higham, vicedirettore dell'Unità degli acceleratori al radiocarbonio di Oxford.

Potrebbe interessarti: Mummificazione nell'antico Egitto

Via: York University

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Documentario Antico Egitto Oscure mummificazioni nella Valle dei Re