Scoprono un gigantesco antenato dei mammiferi: Lisowicia bojani

Scoprono un gigantesco antenato dei mammiferi: Lisowicia bojani

Durante Periodo triassico, tra 252 e 201 milioni di anni fa, animali (rettili secondo alcune classificazioni) simili ai mammiferi e chiamati terapsidi, coesistevano con antenati dei dinosauri, coccodrilli, mammiferi, pterosauri, tartarughe, rane e lucertole.

Un gruppo di questi terapsidi sono i dicynodonts. I ricercatori dell'Università di Uppsala (Svezia), insieme a scienziati polacchi, hanno scoperto fossili di a nuovo genere e specie di gigantesco dicynodont: Lisowicia bojani, descritta questa settimana sulla rivista Science.

Dicynodonts erano tra i sinapsidi (primi vertebrati terrestri quadrupedi che hanno dato origine ai mammiferi moderni) più abbondante e diversificato dal Permiano medio, tra 299 e 251 milioni di anni fa, fino al Triassico superiore inferiore –Circa 237 milioni di anni fa–.

Tutte le specie dicynodont erano erbivori e variavano notevolmente in dimensioni a seconda della specie. Sono sopravvissuti al Estinzione di massa del periodo Permiano e sono diventati il erbivori terrestri dominanti nel Triassico medio e tardi.

Si credeva che si sarebbe estinto prima dei dinosauri divenne la forma dominante dei tetrapodi sulla Terra.

«La scoperta di Lisowicia cambia il nostro pensiero sulla storia più recente dei dicinodonti, parenti triassici dei mammiferi. Solleva anche molte più domande su cosa li ha resi davvero così grandi e sui dinosauri.«Afferma Tomasz Sulej dell'Accademia polacca delle scienze.

Il Fossili di Lisowicia costituiscono il primo importanti ritrovamenti di dicinodonti nelle terre europee. Questo animale gigante era molto più grande di altri quadrupedi dell'epoca non classificati come dinosauri.

Si stima che peserebbe circa nove tonnellate. Anche i suoi arti anteriori erano eretti, il che suggerisce una postura eretta, come quello dei grandi mammiferi moderni, come il rinoceronte e l'ippopotamo.

Rettili simili a mammiferi?

I primi ritrovamenti dei suoi fossili furono scoperti nel Polonia nel 2005 di Robert Borzęcki e Piotr Menducki. Da allora, più di 1.000 ossa e frammenti ossei sono stati raccolti nell'area, tra cui Fossili di Lisowicia. Si ritiene che l'area fosse a deposito fluviale durante il tardo Triassico.

«I dinosauri furono animali di incredibile successo durante il Triassico medio e tardo. Lisowicia è il dicynodont più giovane e il più grande tetrapode terrestre non dinosauro del Triassico. È naturale voler sapere come i dicynodon sono diventati animali così grandi. La scoperta di Lisowicia è eccitante perché scuote molte delle nostre idee classiche sui rettili simili ai mammiferi"Afferma Grzegorz Niedzwiedzki dell'Università di Uppsala.

Questa scoperta suggerisce che la storia evolutiva del dicynodon nel tardo Triassico è scarsamente documentata. e i loro resti in Europa mettono in discussione le teorie secondo cui i dicinodonti giganti erano geograficamente molto limitati.

Gli autori postulano che la selezione esercita pressioni sugli animali, forse a proteggiti dai grandi predatori o per risparmiare più energia, erano i motori dell'evoluzione della postura eretta e delle dimensioni gigantesche di questo animale.

«La scoperta di una specie così importante è una scoperta che capita una volta nella vita«Conclude Sulej.

Riferimento bibliografico:

Tomasz Sulej, Grzegorz Niedźwiedzki. "Una sinapside del Triassico tardo delle dimensioni di un elefante con arti eretti" Science http://science.sciencemag.org/lookup/doi/10.1126/science.aal4853.

Via Sinc

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto di incontro per tutti dove poter condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: I Misteriosi Draghi Giurassici. Gli Scansoriopterigidi